Aggregati riciclati, tassello mancante nell’economia circolare italiana

Il riciclo dei rifiuti inerti presenta oggi numerosi vantaggi per le pubbliche amministrazioni e gli enti locali (salvaguardia del territorio, limitazioni allo smaltimento in discarica e dell’apertura di nuove cave di inerti naturali), per le imprese del settore delle costruzioni (minori costi del riciclaggio rispetto al ricorso alla discarica e materiali riciclati che, a parità di prestazioni, hanno prezzi più vantaggiosi rispetto a quelli naturali) e per la tutela dell’ambiente e della salute umana. Eppure a fronte di questi vantaggi concreti – su cui si soffermano sia gli ambientalisti (come nel caso di Legambiente) sia i costruttori (Ance) …read more